L'Editoriale

Parguez: “Il Governo francese ricerca un potere assoluto”

Alain Parguez

Non si combatte un regime fascista senza idee e senza un leader

Abbiamo chiesto ad Alain Parguez di descriverci la situazione francese ed in particolare il suo punto di vista in merito ai movimenti che protestano in Francia contro la riforma del lavoro. Queste le sue parole.

(la Redazione)


Non bisogna dimenticare che la Francia non è l’Italia.

Il regime è di una ferocia implacabile, il Governo ha vietato tutte le manifestazioni dicendo che la repressione sarebbe stata implacabile.

Ha promulgato una legge che abroga tutta la legislazione del lavoro, che dà tutti i poteri ai capi d’azienda in tutti gli ambiti. Una cosa che mette i brividi. Non c’è alcuna reale opposizione politica.

Il movimento di protesta contro questa legge del lavoro non ha concluso nulla dato che non poggiava su nulla, non avevano alcuna idea. Era qualcosa sostenuto da tutto e nulla. E poi il regime è talmente autoritario che la gente ha paura.

Non ho mai avuto un momento di speranza legato a questo movimento di protesta.

Lo Stato usa lo stato d’emergenza, proclamato dopo gli attentati del 13 novembre ricercando un potere assoluto.

Siamo veramente in un regima fascista.

Commenta