L'Editoriale

Quello che farei come Presidente

Quello che farei come Presidente

Questo è quello che farei come Presidente.

  1. Porrei fine a tutte le guerre estere e alla nostra attuale dottrina del cambio di regime.
  2. Smantellerei il Deep State [1].
  3. Normalizzerei le relazioni con la Russia.
  4. Taglierei drasticamente lo scandaloso ammontare delle spese militari.
  5. Formerei la cittadinanza, spiegando che non abbiamo limiti dal punto di vista finanziario e non siamo “senza soldi”.

A quel punto…

  1. Ricostruirei le nostre infrastrutture.
  2. Renderei esecutiva l’assistenza sanitaria pubblica.
  3. Investirei nell’istruzione, rendendola gratuita.
  4. Investirei nella scienza e nella ricerca di base.
  5. Imporrei severe restrizioni a difesa dell’ambiente e proibirei a compagnie petrolifere e minerarie l’accesso ai terreni demaniali.
  6. Imporrei una tassazione gravosa sui fondi speculativi [2] e sulle altre attività speculative nonché sulla ricerca di rendita economica, che non portano valore aggiunto.
  7. Reintrodurrei la legge Glass-Steagall [3] o altrimenti implementerei il Narrow Banking [4].
  8. Porrei fine alla vendita di Titoli del Tesoro e userei solo buoni ordinari a breve termine per la gestione delle riserve.
  9. Fisserei i tassi della Fed permanentemente a zero e userei la politica fiscale per regolare l’economia.
  10. Regolamenterei le grandi aziende tecnologiche come fossero public utilities.
  11. Aumenterei la previdenza sociale.
  12. Sospenderei le imposte sui salari e sugli stipendi. Farei fare i pagamenti dal Tesoro al Social Security Trust Fund [5].
  13. Implementerei il Piano di Lavoro Garantito.

E altre cose, quando mi verranno in mente.

 

Note del Traduttore

1.^ Negli USA, l’espressione “Deep State” è utilizzata in riferimento all’influenza decisionale che esercitano alcuni corpi intermedi del Governo. Essi, pur essendo ufficialmente parte dello stesso, agiscono in autonomia perseguendo interessi propri.

2.^ Un fondo speculativo (in inglese hedge fund) è un fondo comune di investimento privato, amministrato da una società di gestione professionale, che ha l’obiettivo di produrre rendimenti costanti nel tempo, con una bassa correlazione rispetto ai mercati di riferimento, tramite investimenti singolarmente ad alto rischio finanziario, ma con possibilità di ritorni molto fruttuosi; fonte: Wikipedia.org.

3.^ La legge bancaria Glass-Steagall mirava a introdurre misure per contenere la speculazione da parte degli intermediari finanziari e prevenire le situazioni di panico bancario; fonte: Wikipedia.org.

4.^ Narrow Banking: proposta volta a limitare l’attività bancaria alla detenzione di liquidità e di titoli di Stato sicuri, affidando l’attività creditizia ad altri intermediari finanziari; fonte: Wikipedia.org.

5.^ Con Social Security Trust Fund si fa riferimento a due conti utilizzati dal Governo USA per gestire il surplus di contributi al sistema della Previdenza Sociale; fonte: Investopedia.com.

 

Originale pubblicato il 27 marzo 2018

Traduzione a cura di Maria Consiglia Di Fonzo

Commenta