Il Bollettino Economico MMT

Italia, stretta di austerity rimandata

È rimandata all’autunno la stretta di austerity sull’Italia ad opera della Commissione UE, che in quel mese indicherà il taglio al bilancio pubblico da applicare nel 2018.

Da qui a ottobre potrebbe esistere lo spazio di una trattativa, ma l’Italia non ha a disposizione un “piano B” alternativo alla permanenza in eurozona “costi quel che costi”, ragion per cui è presumibile che in autunno si avrà, semplicemente, l’adeguamento del nostro Paese a qualsiasi siano le condizioni imposte

Commenta