Il Bollettino Economico MMT

Retribuzioni: ribasso senza fine. Guidare il camion per un euro l’ora

Retribuzioni: ribasso senza fine. Guidare il camion per un euro l'ora

L’effettiva “legge del mercato del lavoro” è quella secondo la quale

I lavoratori necessariamente devono accettare le retribuzioni che sono loro offerte, altrimenti muoiono
[A. Parguez]

Questo accade in assenza di un intervento del monopolista della valuta che fissi il prezzo della valuta rispetto al bene àncora “lavoro” (Es: dieci euro valgono un’ora di lavoro), impegnandosi a fornire valuta a tutti coloro che offriranno in cambio il quantitativo di lavoro che il monopolista ha individuato e fissato come “prezzo della valuta” espresso in ore di lavoro generico.

In un contesto di questo tipo, in cui è assicurata l’esistenza dell’opzione “dieci euro in cambio un’ora di lavoro” tutti quelli che volessero offrire “un euro in cambio di un’ora di lavoro” non troverebbero nessuno disposto ad accettare, come invece avviene oggi.

Commenta