Il Bollettino Economico MMT

Fitch e l’inutilità del rating

Il recente declassamento del rating italiano ad opera di Fitch (da BBB+ a BBB), il 21 di aprile, ha rapidamente attestato l’inutilità del rating stesso se applicato in un contesto in cui esiste la garanzia del debito valutato con il rating.

Con l’ufficiosa garanzia BCE sui titoli dell’eurozona, il rendimento dei BTP italiani a seguito del 21 aprile non è aumentato ma è, anzi diminuito, attestando come l’opera del monopolista della valuta (la BCE) neutralizzi le cd. “forze di mercato”, che non hanno modo di determinare il rendimento dei titoli fino a che tale influenza del monopolista della valuta è in essere.

Commenta