Vorrei attivarmi per la MMT, ma da dove inizio?

Il nostro piccolo decalogo

La macroeconomia non è un terreno facile, ma le scelte economiche impattano sulle nostre vite e nessuno di noi può assistere passivamente al disastro. Spesso chi vuole divulgare la MMT ci domanda “Vorrei attivarmi per la MMT, ma da dove inizio?“.

Studiare
Studiare

La prima cosa da fare è studiare. Si possono spiegare i concetti base della MMT agli altri solo dopo averli capiti. Per un attivista MMT lo studio e l’approfondimento sono una costante del proprio impegno.

Il proprio territorio è il punto di partenza
Il proprio territorio è il punto di partenza

Ognuno di noi è inserito in un contesto (lavoro, volontariato, associazionismo, ecc.) in cui è difficile trovare una persona che non subisca i danni della crisi e di uno Stato sempre più assente. Puoi organizzare un incontro pubblico: bastano una sala, un PC e un videoproiettore. Noi siamo sempre disponibili.

Stampa e diffondi
Stampa e diffondi

Nel sito retemmt.it trovi materiale sempre aggiornato. Stampa e affiggi i volantini “Chiuso Causa Austerità” nelle serrande dei negozi chiusi per cessata attività, o stampa le nostre brochure che spiegano la MMT e diffondile tra i conoscenti.

Le tue competenze sono utili
Le tue competenze sono utili

Sono tanti i modi in cui puoi darci una mano! Hai una buona conoscenza dell’inglese o di un’altra lingua? Puoi tradurre i lavori degli economisti. Sai usare bene i programmi di grafica? Creare app o database? Lavori nella stampa? Quello che sai fare bene può aiutare la diffusione della MMT.

Sostieni i nostri progetti con una donazione
Sostieni i nostri progetti con una donazione

È un’azione concreta e preziosa, perché Rete MMT si finanzia con le sole donazioni. Anche effettuare una piccola donazione periodica è un modo di fare attivismo.