Il Bollettino Economico MMT

La morsa nel Documento di Economia e Finanza 2017

Il DEF di recente pubblicazione contiene, tra le altre, due proiezioni il cui avverarsi avrà un esito devastante sul sistema produttivo economico italiano già annichilito.

Sono previsti tra il 2017 e il 2018 un incremento della pressione fiscale (da 42,3 a 42,8% del PIL) e del saldo primario (+ 38%), ovvero è previsto un incremento massiccio delle tasse molto maggiore rispetto all’incremento di spesa pubblica previsto, con il risultato finale di una riduzione ulteriore della ricchezza finanziaria a disposizione del settore privato.

Si noti che per il saldo primario (la differenza tra introiti fiscali e spesa, al netto della spesa per interessi) è previsto un raddoppio in termini assoluti nel biennio 2017-2019.

Tabella 15 - Conto economico delle amministrazioni pubbliche a legislazione vigente

Commenta