Il Bollettino Economico MMT

Hanno vinto i ricchi

Il rapporto Oxfam pubblicato di recente mette in luce come la polarizzazione della ricchezza finanziaria nel mondo sia in aumento: i ricchi diventano sempre più ricchi, i poveri sempre più poveri. In particolare, gli otto uomini più ricchi del mondo

possiedono la stessa ricchezza (426 miliardi di dollari) di 3,6 miliardi di persone

L’inasprimento del fenomeno è evidenza del successo delle politiche industriali di delocalizzazione del lavoro internazionalmente applicate, che nel corso degli ultimi venti anni hanno indotto e realizzato lo spostamento delle attività produttive dai Paesi avanzati a quelli cosiddetti “in via di sviluppo”, con retribuzioni enormemente più basse rispetto al quadro precedente e aumento delle quote di profitto a favore del polo costituito dai ceti alti.

Lo scenario appare irreversibile, a meno di non rovesciare completamente alcuni degli assunti di base che sono alla base della costruzione del contesto macroeconomico attuale.

Commenta